Parco Vergiliano a Piedigrotta: tra storie e favole

Domenica 5 Luglio alle ore 11:00, Parco Vergiliano a Piedigrotta: tra storie e favole , un percorso attraverso i confini della Napoli pagana, tra la città e i Campi Flegrei, la vita e l’oltretomba. I partecipanti Visiteranno il “varco leggendario”, Read more…


Passeggiata a Pizzofalcone tra storie e fantasmi

Sabato 4 luglio alle ore 18:00 “Passeggiata a Pizzofalcone tra storie e fantasmi” Un tour alla scoperta del quartiere di Pizzofalcone e della sua storia leggendaria avvolta tra i miti le leggende ed anche i fantasmi di Villa Ebe, arroccata Read more…


Parco Archeologico di Cuma

DOMENICA 28 GIUGNO “PARCO DI CUMA – Il responso della Sibilla. “ La prima vincente colonia greca della Campania, Cuma. Un territorio che conserva ancora la sua millenaria magia a partire dall’ Arco felice di Domiziano per giungere sulla cima Read more…


Mito e Poesia al Lago D’Averno

“Una spelonca profonda, protetta da un cupo lago e dalle tenebre dei boschi, sopra la quale nessun volatile poteva impunemente avventurarsi ad ali spiegate“: è così che Virgilio ci racconta il Lago d’averno. Un luogo misterioso, ricco di storia. Una Read more…


Street Art al Rione Sanità

Sabato 27 Giugno alle ore 11:00 scopri con me il Quartiere Sanità con le meravigliose opere di Street art. Il Rione Sanità ha una storia millenaria, con radici antichissime. Ricco di cave di tufo e di ipogei e catacombe. Meta Read more…


Tra Sacro e Profano

BEN RITROVATI A TUTTI Rita Tour riparte sabato 20 giugno alle ore 17:30con un itinerario che vi porterà alla scoperta di un luogo misterioso. Un tour pomeridiano ci permetterà di scoprire la linea sottile che divide “ _SACRO e PROFANO_” Read more…


Parthenope: a caccia di Sirene

“Parthenope non è morta, non ha tomba. Ella vive, splendida giovane e bella da cinquemila anni”. E anche adesso, la sirena è ancora lì, immune a qualsiasi male che protegge gli abitanti della sua amata città. Ma dov’è che si Read more…


Per amore di Adriano

La morte di Antinoo perseguitò l’imperatore Adriano fino alla fine dei suoi giorni.  L’inconsapevole sensualità trapelante dal suo viso imberbe, le labbra pronunciate e  i folti capelli a contornare lo sguardo malinconico ossessivamente replicato nei suoi svariati ritratti: peculiarità che Read more…


Storia e simboli del tradizionale pranzo di Pasqua napoletano

La tradizione culinaria della Pasqua napoletana è ricca e variegata, piena di simboli e significati arcaici. Affonda le sue radici in epoche e storie lontane, alcuni piatti sono addirittura legati a culti pagani trasformati nel corso nel tempo nelle odierne Read more…


Le processioni degli incappucciati

I riti della Settimana Santa in penisola sorrentina rappresentano, da secoli, il momento più esaltante della partecipazione delle Confraternite locali alla vita della Chiesa. Le processioni degli incappucciati che si svolgono il Giovedì Santo e il Venerdì Santo un po’ Read more…


Napoli sospesa e solidale

Da giorni sui social, sulle testate giornalistiche e in tv circola la notizia del “panaro solidale”, cioè il cesto che a Napoli viene tenuto sospeso dai balconi per poter aiutare chi, in questo tragico momento di emergenza, non ha molto, Read more…


La Malinconia: un sentimento artistico

La malinconia è un sentimento comune al genere umano. Uno stato d’animo noto a chiunque, soprattutto in questo particolare momento della nostra vita. Ma questo sentimento è associato in particolar modo all’immagine dell’artista, sin dal principio dei tempi. Secondo una Read more…


Il Raffaello perduto

Roma, 6 aprile 1520. Nell’ormai demolito Palazzo Caprini, dopo giorni di agonia e di vani salassi, Raffaello Sanzio da Urbino si spense all’età di 37 anni. Era un Venerdì Santo, giorno della morte del Signore, coincidenza che contribuì alla santificazione Read more…


5 PRILE: SAN VINCENZO “ ‘O MUNACON”

Oggi 5 aprile, si festeggia San Vincenzo Ferreri e a Napoli, in tempi non di quarantena, molta gente sarebbe accorsa nella meravigliosa chiesa barocca di Santa Maria della Sanità conosciuta da tutti proprio come la chiesa di San Vincenzo “ Read more…


I segreti di Napoli: Il fantasma di Pizzofalcone

Sul promontorio di Monte Echia, in cima alle antiche rampe di Pizzofalcone, sorge una Villa, da tutti conosciuta come “Castello di Pizzofalcone”, ma il suo nome è Ebe, Villa Ebe. Questa dimora fu costruita nel lontano 1922 da un architetto Read more…


Kounellis: L’arte povera incontra Napoli

Jannis Kounellis, nato in Grecia nel 1936 e morto a Roma nel 2017, è stato uno degli esponenti dell’arte povera italiana. Infatti, a soli 20 anni, decide di abbandonare la sua terra natia per trasferirsi in Italia dove frequenta  alcuni Read more…


La colpa di Psiche

La colpa di Psiche Al centro dell’opera di Apuleio, Le Metamorfosi, esattamente nei libri IV, V e VI, si apre la favola più bella e famosa dell’antichità: Amore e Psiche. La storia narra di una bellissima fanciulla il cui nome Read more…


La bellezza di Saffo

Ovidio narra di Saffo, di una donna  dall’ aspetto sgradevole, impotente di fronte all’amore per  Faone e di un sentimento che mai avrebbe trovato pace se non con la morte. “Virtù non luce in disadorno ammanto”. Giacomo Leopardi accoglie la Read more…


Si ‘o rè e Miezucannone

Usiamo quest’esclamazione quando ci rivolgiamo  ad un uomo basso, sgraziato nei movimento, dal comportamento buffo. Ma sapete da cosa deriva quest’affermazione? Per scoprirlo basta pensare all’omonima strada, Via Mezzocannone appunto, conosciuta, soprattutto dai più giovani, come strada universitaria con tante Read more…


Antichi mestieri napoletani: il Monzù

L’arte culinaria napoletana è conosciuta in tutto il mondo. Anticamente i cuochi si chiamavano “cuceniere”, ma dal Settecento al secondo dopoguerra, tutti i cucenieri aspiravano a diventare Monzù. La parola è una corruzione del francese Monsieur (signore). Il Monzù è Read more…


Caravaggio: genio immortale

Michelangelo Merisi da Caravaggio è uno degli artisti più conosciuti del panorama della pittura italiana del ‘600. Un vero spartiacque, un genio dal carattere tumultuoso. Tante le sue opere, molte le vicissitudini della sua vita. Uomo bravo con il pennello Read more…


Il sesso e gli antichi

Sappiamo che gli antichi romani vivevano il sesso senza troppi tabù. L’omosessualità era accettata, la prostituzione dilagante e tassata dallo stato e spesso si svolgevano spogliarelli per accendere la passione. Tutto ciò, però, poteva svolgersi solo nelle proprie abitazioni e Read more…


Ercole al bivio

La tela di Annibale Carracci venne eseguita in occasione della decorazione del Camerino di Palazzo Farnese a Roma e ora è situata al primo piano del Museo di Capodimonte di Napoli. Il tema iconografico del dipinto è la storia di Read more…


“Ti mando in galera!”

“Ti mando in galera”. Siamo abituati a sentire quest’affermazione, quest’avvertimento, ma da cosa proviene? Il nome “galera” è un ipercorrezione toscana del nome veneziano “galea”,proveniente a sua volta dal greco “galeos” ovvero “squalo”, per la forma lunga di alcune imbarcazioni Read more…


“Si bella e ‘nfama comme ‘o riavulo ‘e Margellina”

Quest’antico detto napoletano si riferisce ad un dipinto nella chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina. La chiesa è nota per ospitare la tomba di Jacopo Sannazzaro; fu proprio lui a volerne la realizzazione nel XVI secolo dopo aver Read more…


Antichi mestieri napoletani: Franfellicaro

Il Franfellicaro era un venditore ambulante di dolciumi: le franfellicche . Il nome, probabilmente, deriva dal greco pompholux, ovvero “bolle d’aria”. L’etimologia serve anche a ricordare la leggerezza di questi dolciumi. Le vecchie caramelle partenopee venivano ricavate tagliando in piccoli Read more…


Carlo di Borbone: un sovrano illuminato!

Carlo di Borbone, Antonio Canova

Carlo di Borbone nacque a Madrid il 20 Gennaio del 1716, primogenito di Elisabetta Farnese, seconda moglie del re di Spagna Filippo V. La madre si adoperò moltissimo per trovare in Italia una giusta sistemazione per suo figlio. La prima Read more…


Le amazzoni: donne tra storia e mito!

Le Amazzoni furono definite dai greci “uguali agli uomini”  ed erano considerate capaci di abilità e coraggio in guerra pari a qualsiasi altro guerriero. Nelle rappresentazioni artistiche e letterarie, venivano raffigurate belle, forti, armate e pericolose. Indossavano pantaloni e stivali, Read more…


Palazzo Reale e Caffè Gambrinus

Il tour partirà dallo splendido scenario dello storico Caffè Gambrinus per gustare un buon caffè di benvenuto. Proseguiremo verso Piazza del Plebiscito alla scoperta della Napoli reale, dal vicereame spagnolo, alla dinastia dei Borbone, vi verrà narrata la storia del Read more…


Caccia al Tesoro di San Gennaro: Gioco-Tour per bambini

Domenica 22 Marzo alle ore 16:30, i bambini sono tutti invitati ad una divertente caccia la tesoro di San Gennaro. Il tesoro di San Gennaro è uno dei più preziosi al mondo, ricco di gioielli e pietre preziose. Ogni straordinario Read more…


Il Cristo Velato e la Cappella Sansevero

Da piazza San Domenico, in cui sorge il palazzo dell’alchimista, fino ad una delle perle racchiuse nel centro storico di Napoli. L’appuntamento è per chi vuole scoprire la figura del principe Raimondo di Sangro, i luoghi in cui ha vissuto, Read more…


Femmene e Napule

In occasione della festa delle donna si propone per domenica 8 Marzo ore 10:30 “Femmene e Napule”. Inizieremo con un itinerario che ripercorrerà la storia di Napoli attraverso lo sguardo delle donne: Sante, Madonne, Regine, ma anche attrici, scrittrici. Protagoniste Read more…


Il Rione Sanità

Il Rione Sanità ha una storia millenaria alle spalle. Qui sono sorti, infatti, numerosi ipogei ellenistici e catacombe paleocristiane stringendo una forte relazione tra uomo e morte che si è protratta nei secoli. Lo sviluppo urbanistico vero e proprio avvenne Read more…


Il mio Eduardo

Ho avuto un’infanzia meravigliosa. Piena di amore, di giochi, di allegria e di spensieratezza. Se ci penso ora, alla soglia dei 37 anni, tutto il mio passato di bambina sembra avvolto in una nuvola di zucchero filato, sento solo il Read more…


Terme di Baia

DOMENICA 21 GIUGNO ore 10:30 “TERME DI BAIA –L’amore ai templi del piacere. “ Un paradiso abitato da diavoli? No, quello che vedremo è un Paradiso abitato da dèi e imperatori. Un giardino incantato sul mare, scelto da Cesare, Augusto, Read more…