Browsing:

Categoria: articoli

I segreti di Napoli: Il fantasma di Pizzofalcone

Sul promontorio di Monte Echia, in cima alle antiche rampe di Pizzofalcone, sorge una Villa, da tutti conosciuta come “Castello di Pizzofalcone”, ma il suo nome è Ebe, Villa Ebe. Questa dimora fu costruita nel lontano 1922 da un architetto Read more…


Kounellis: L’arte povera incontra Napoli

Jannis Kounellis, nato in Grecia nel 1936 e morto a Roma nel 2017, è stato uno degli esponenti dell’arte povera italiana. Infatti, a soli 20 anni, decide di abbandonare la sua terra natia per trasferirsi in Italia dove frequenta  alcuni Read more…


La colpa di Psiche

La colpa di Psiche Al centro dell’opera di Apuleio, Le Metamorfosi, esattamente nei libri IV, V e VI, si apre la favola più bella e famosa dell’antichità: Amore e Psiche. La storia narra di una bellissima fanciulla il cui nome Read more…


La bellezza di Saffo

Ovidio narra di Saffo, di una donna  dall’ aspetto sgradevole, impotente di fronte all’amore per  Faone e di un sentimento che mai avrebbe trovato pace se non con la morte. “Virtù non luce in disadorno ammanto”. Giacomo Leopardi accoglie la Read more…


Si ‘o rè e Miezucannone

Usiamo quest’esclamazione quando ci rivolgiamo  ad un uomo basso, sgraziato nei movimento, dal comportamento buffo. Ma sapete da cosa deriva quest’affermazione? Per scoprirlo basta pensare all’omonima strada, Via Mezzocannone appunto, conosciuta, soprattutto dai più giovani, come strada universitaria con tante Read more…


Antichi mestieri napoletani: il Monzù

L’arte culinaria napoletana è conosciuta in tutto il mondo. Anticamente i cuochi si chiamavano “cuceniere”, ma dal Settecento al secondo dopoguerra, tutti i cucenieri aspiravano a diventare Monzù. La parola è una corruzione del francese Monsieur (signore). Il Monzù è Read more…


Caravaggio: genio immortale

Michelangelo Merisi da Caravaggio è uno degli artisti più conosciuti del panorama della pittura italiana del ‘600. Un vero spartiacque, un genio dal carattere tumultuoso. Tante le sue opere, molte le vicissitudini della sua vita. Uomo bravo con il pennello Read more…


Il sesso e gli antichi

Sappiamo che gli antichi romani vivevano il sesso senza troppi tabù. L’omosessualità era accettata, la prostituzione dilagante e tassata dallo stato e spesso si svolgevano spogliarelli per accendere la passione. Tutto ciò, però, poteva svolgersi solo nelle proprie abitazioni e Read more…


Ercole al bivio

La tela di Annibale Carracci venne eseguita in occasione della decorazione del Camerino di Palazzo Farnese a Roma e ora è situata al primo piano del Museo di Capodimonte di Napoli. Il tema iconografico del dipinto è la storia di Read more…


“Ti mando in galera!”

“Ti mando in galera”. Siamo abituati a sentire quest’affermazione, quest’avvertimento, ma da cosa proviene? Il nome “galera” è un ipercorrezione toscana del nome veneziano “galea”,proveniente a sua volta dal greco “galeos” ovvero “squalo”, per la forma lunga di alcune imbarcazioni Read more…